Nella media valle del Sangro, alle falde del Monte Lupara (1100 mt s.l.m.), sopra uno sperone di roccia, sorge Roio del Sangro, ridente paese dell'Abruzzo, in provincia di Chieti. Questa fortunata posizione fa di Roio un balcone dal quale si può ammirare uno splendido panorama che va dal Massiccio della Majella fino al mare. Nonostante la sua altitudine (840 mt. s.l.m.) gode di un clima temperato. La costa adriatica dista solo 60 km. e con meno di un'ora si raggiunge la più vicina spiaggia.

Sei qui: HomeFoto

Foto

Raccolta di foto vecchie e recenti riconducibili a Roio

Invitiamo coloro che avessero foto particolari di Roio ad inviarcele,

le pubblicheremo volentieri.

Articoli correlati (da tag)

13 commenti

  • inviato da carlo pontillo

    Sabato, 02 Febbraio 2013 06:22

    Grazie Nicola della tua pronta risposta,la somiglianza di questa signora con mia madre da giovane è davvero impressionante. A presto. Carlo.

  • inviato da Mimmo

    Mercoledì, 16 Gennaio 2013 19:54

    Cari compaesani, domenica scorsa ho accompagnato alcuni amici a visitare Roio. La giornata era semplicemente splendida, pur facendo un freddo "polare"; dal belvedere si godeva della vista di tutti i paesi del circondario, del mare e di una lontanissima vela che navigava. Don Settimio ha regalato, a me ed ai miei ospiti, una "visita guidata" alla Chiesa Madre. Oltre alle evidenze sconosciute delle pitture e dei loro significati, ho potuto finalmente vedere il presepe. E' stato spostato alla destra (per chi guarda) dell'altare e merita una visita per la limpidezza e realtà degli sfondi disegnati da Carlo. E' un vero artista!!! Isabella ha dato il meglio nell'allestimento, dando significato e posizionamento a tutte le figure che si avvicinavano alla Sacra Grotta, dando un profondo senso di spiritualità all'insieme. Grazie Carlo e grazie Isabella (non so se altri hanno collaborato; grazie anche a loro). Siete riusciti con poco materiale e tanto amore a realizzare una Natalità piena di metafore, allegorie, tradizioni. I miei ospiti hanno goduto del panorama unico ed incantevole, entrando nel vicoletto di fronte all'ingresso della Chiesa, dove abitava Ermenegildo, un gentiluomo/pittore di Napoli. Mi sono sentito orgoglioso dei loro sinceri commenti e della loro meraviglia.

  • Nicola

    inviato da Nicola

    Lunedì, 14 Gennaio 2013 18:48

    No Carlo, non è tua madre quella che vedi ma la sorella di Ada,la madre di Rocco Cavorso(zappetta),se non ricordo male si chama Carmela.

  • inviato da carlo Pontillo

    Domenica, 13 Gennaio 2013 21:35

    Buonasera a tutti, a proposito di antiche foto... nella sezione "INDIETRO NEGLI ANNI" c'è una foto, la N°33, che mi ha incuriosito molto, e nella quale credo di avere riconosciuto mia madre Ester Ramondelli, sorella di Ernani e Rolando, cioè la ragazza alla destra dell'albero con la mano destra appoggiata al tronco.Qualcuno di voi visitatori o il propietario della foto può aiutarmi a risolvere questo dubbio? Sarebbe bello sapere i nomi di tutte le persone presenti su questa foto.... Grazie. Buona serata a tutti da Carlo Pontillo.

  • inviato da Mauro

    Giovedì, 03 Gennaio 2013 12:06

    Meno male che c'è qualcuno che si ricorda delle cose belle e costruttive fatte per Roio, ma che fatica fare quella mostra!! Comunque grazie!

  • inviato da Carlo Pontillo

    Martedì, 01 Gennaio 2013 21:20

    Buonasera e Buon Anno a tutti,ricordo che circa una ventina d'anni fa ho potuto visitare una bellissima mostra di foto antiche di Roio e di Roiesi,tenuta nel locale Proloco, sarebbe bello vederle pubblicate in questo sito, che ne dite? Saluti a tutti Carlo.

  • inviato da Mimmo

    Lunedì, 24 Dicembre 2012 18:56

    BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO A TUTTI GLI AMICI VERI DI ROIO.

  • inviato da Mimmo

    Mercoledì, 19 Dicembre 2012 18:29

    Sì Nicolino, è la stessa mostra che doveva chiudere qualche giorno fa, ma è stata prorogata non ricordo per quanti giorni ancora. La foto è di proprietà delle Belle Arti Albanesi e non dell' archivio fotografico della Società Geografica Italiana. Ulteriori informazioni non ne ho, anche perché ieri l'altro sono rientrato in Italia ma, come dicevo, tra non molto (speriamo!!!) sarà pubblicato un libro/catalogo sull'evento e, mi è stato assicurato, sarà riprodotta anche la foto, unica e "drammatica", di Roio. Sarà mia premura inviare/far avere a Nicolino il libro, in modo che lui possa estrapolare, da esso, l'immagine.

  • Nicola

    inviato da Nicola

    Martedì, 18 Dicembre 2012 12:06

    Credo si tratti di questo.
    "Nell’ambito delle celebrazioni per il Centenario dell’Indipendenza albanese venerdì 7 dicembre si
    aprirà presso il Museo Storico di Tirana la mostra fotografica dal titolo "Volti e paesaggi d’Albania
    - Lo sguardo di viaggiatori e geografi italiani tra Ottocento e Novecento”, realizzata grazie
    all’archivio fotografico della Società Geografica Italiana."

  • inviato da Mimmo

    Domenica, 16 Dicembre 2012 22:19

    Ho consultato internet:
    dagherròtipo Immagine fotografica ottenuta con il processo della dagherrotipia, inventato nel 1837 da L.-J.-M. Daguerre. Esso forniva un'unica copia positiva, non riproducibile, su supporto in argento o rame argentato sensibilizzato, in camera oscura, mediante esposizione a vapori di sodio. La ripresa richiedeva lunghi tempi di esposizione, da ca. 20 minuti fino a tre quarti d'ora.

Lascia un commento

Assicurarsi che i campi con l'asterisco(*)siano riempiti.
E' consentito l'uso di HTML.

I Templari

E' uscito alle stampe il saggio sui Templari del nostro compaesano Prof. Alessio Coletta. Dopo un accenno sulla storia di questi

Per saperne di più...

Vasca di S. Filippo

La ricerca e la pulizia della vasca durante una ricognizione avvenuta nell'agosto 2006.

 

Per saperne di più...

Veduta aerea su Roio

Riprese aeree effettuate in data 26/05/2009 su Roio del Sangro, Chieti, Italia.

 

Guarda il video...