Nella media valle del Sangro, alle falde del Monte Lupara (1100 mt s.l.m.), sopra uno sperone di roccia, sorge Roio del Sangro, ridente paese dell'Abruzzo, in provincia di Chieti. Questa fortunata posizione fa di Roio un balcone dal quale si può ammirare uno splendido panorama che va dal Massiccio della Majella fino al mare. Nonostante la sua altitudine (840 mt. s.l.m.) gode di un clima temperato. La costa adriatica dista solo 60 km. e con meno di un'ora si raggiunge la più vicina spiaggia.

Sei qui: HomeLe OriginiPilo

Pilo

Letto 2260 volte

Un Feudo confinante con quello di Roio che oggi non esiste più.

 PILO

Castello medievale sito tra le attuali loc. Pilo di Rosello e C.le S. Matteo e Lago di Pilo di Borrello. Attestato per la prima volta nel Catalogus Baronum. Ancora numerato nella prima tassazione aragonese del 1443-7 è in seguito disabitato. Nel 1559 è suddiviso in tre porzioni, due delle quali seguono le vicende feudali di Villa S. Maria, la terza di Borrello. Su una delle porzioni di Villa sorge nel XVI sec. la nuova villa di Giuliopoli.

  • -1156: al Molise.
  • 1156-1468: Castello, Università di Pilo.
    • Comestabulia/Giustizierato di Manoppello (-1231), Giustizierato/Provincia di Abruzzo (1231-1272), Abruzzo Citra (1272-). Diocesi di Trivento.
  • 1468-1559: Feudo di Pilo.1559-1807: Suddiviso in tre parti, Pilo-S. Martino, e Pilo-Feudo di Cocco associate a Borrello, Pilo Sottano e Giuliopoli associate a Villa S. Maria.
    • Feudo di Caldora, Carafa, De Segura (-1559).
  • 1807-oggi: Diviso tra Rosello, Borrello e Villa S. Maria.

GIULIOPOLI

L'attuale centro con questo nome. Nasce come villa seicentesca (fondato nel 1641) su una delle due porzioni del feudo di Pilo dei Caracciolo di Villa. Numerato dal 1648. Redige l'Onciario nel 1742.

  • -1648: Loc. nel Feudo di Pilo.
  • 1648-1807: Università di Giuliopoli.1807-1811: Aggr. al Governo di Villa S. Maria.
    • Provincia di Chieti. Feudo di Caracciolo-Villa (1637-1806). Diocesi di Trivento.
  • 1811-oggi: Riun./fraz. di Rosello.

ROIO (DEL SANGRO)

L'attuale centro con questo nome. Apparentemente non citato nel Catalogus Baronum, ma menzionato già nell'a. 1017 con un suo territorio. Propongo dunque di identificarlo con il "Rigum Stiriae" in Terra Burrellensis del Catalogus, altrimenti non spiegato. Rigum andrebbe letto Rogium. Già in epoca angioina Roio possiede il casale di Roitello, nell'attuale loc. con questo nome, forse resto di un precedente insediamento, oltre all'altro casale di Acquaviva. Redige l'Onciario nel 1743.

  • -1156: al Molise.
  • 1156-1807: Castello, Università di Roio.1807-1811: Aggr. al Governo di Villa S. Maria.
    • Comestabulia/Giustizierato di Manoppello (-1231), Giustizierato/Provincia di Abruzzo (1231-1272), Abruzzo Citra (1272-). Feudo di Pignatelli, de Blasis (-16xx), Caracciolo-Villa (16xx-1806). Diocesi di Trivento.
    • Nel XII sec. incorpora (parte di) Casteltasso.
  • 1811-oggi: Comune di Roio (1811-1863), Roio del Sangro (1863-oggi).
    • Provincia di Chieti, Distretto/Circondario (1811-1927) di Lanciano, Circondario/Mandamento (1811-1927) di Villa S. Maria.

ACQUAVIVA S. MARIA

Casale di Monteferrante situato in loc. F.te Acquaviva e Casali. Nel 1279 (donazione a Guglielmo di Alamagnone) è considerato casale di Roio insieme a Roitello. Tassato separatamente in epoca angioina sotto il nome di Acquaviva S. Marie, perché la locale chiesa di S. Giovanni è possesso di S. Maria in Basilica, come si evince dalle Rationes Decimarum.

  • -XIII sec.: Villa di Roio.
  • XIII-XIV sec.: Università di Acquaviva S. Maria.
  • XIV sec.-oggi: Loc. di Monteferrante.

CASTELTASSO

Castello medievale citato nel Catalogus Baronum e sopravvissuto come toponimo nel titolo della chiesa di S. Maria di Tasso. Probabilmente sito dove si trovano le loc. Tasciuolo, M.te la Rocca, M. Castellano (Roio) e C.le Tasso (Rosello). Chiesa e castello non sono attestati prima del XII sec. Disabitato prematuramente, deve essere spartito tra Rosello e Roio.

  • -1156: al Molise.
  • 1156-XIII sec.: Castello, Università di Castel Tasso.XIII sec.-oggi: Loc. di Rosello e Roio.
    • Comestabulia/Giustizierato di Manoppello (-1231), Giustizierato/Provincia di Abruzzo (1231-).

View the embedded immagine gallery online at:
http://www.roiodelsangro.com/origini/pilo#sigProGalleria797fb300ca

I Templari

E' uscito alle stampe il saggio sui Templari del nostro compaesano Prof. Alessio Coletta. Dopo un accenno sulla storia di questi

Per saperne di più...

Vasca di S. Filippo

La ricerca e la pulizia della vasca durante una ricognizione avvenuta nell'agosto 2006.

 

Per saperne di più...

Veduta aerea su Roio

Riprese aeree effettuate in data 26/05/2009 su Roio del Sangro, Chieti, Italia.

 

Guarda il video...