Nella media valle del Sangro, alle falde del Monte Lupara (1100 mt s.l.m.), sopra uno sperone di roccia, sorge Roio del Sangro, ridente paese dell'Abruzzo, in provincia di Chieti. Questa fortunata posizione fa di Roio un balcone dal quale si può ammirare uno splendido panorama che va dal Massiccio della Majella fino al mare. Nonostante la sua altitudine (840 mt. s.l.m.) gode di un clima temperato. La costa adriatica dista solo 60 km. e con meno di un'ora si raggiunge la più vicina spiaggia.

Sei qui: HomeLe OriginiRoiesi

Roiesi

Letto 5669 volte

PERSONAGGI    ILLUSTRI

Per questa pagina si accettano suggerimenti, indicazioni e documentazione ...................

Pierino Mastroluco - ( Plasticista )

Don Domenico Galluppi - ( Docente universitario, letterato ed insigne oratore )

Domenico Pellegrini - ( Giurista )

Antonio Ernesto Pellegrini - ( Scultore e modellatore )

Gaetano De Lucia - ( Poeta e Letterato )

Fernando Galluppi - ( Medico Umanista )

Gennaro Ursino - (musicista)

 

Pierino Di Carlo

In un periodo in cui tutto è digitale, computerizzato e automatico, mi è parso giusto riproporre, prima che sia veramente troppo tardi, il metodo costruttivo per la realizzazione di un plastico in gesso; anche questo fa parte della nostra storia. Quindi spiegando passo per passo come si costruisce una colonna, un capitello o una trabeazione, non mi parrà vero rivalutare (fino a rappresentare volutamente l'esagerazione) la figura del mio grande Maestro Pierino Di Carlo. Questo libro non è che il piedistallo del monumento che a lui dovrebbe essere dedicato, a Roio, il suo paese natale . Al busto ci penserà l'opinione pubblica.

Carlo Pavia

Tratto dal libro " ROMA ANTICA com'era "

View the embedded immagine gallery online at:
http://www.roiodelsangro.com/origini/roiesi#sigProGalleria0a3fa7a558
 

View the embedded immagine gallery online at:
http://www.roiodelsangro.com/origini/roiesi#sigProGalleria89033e18c5

Ricostruzione di  Roma antica durante l'età di Costantino

 IL PLASTICO RICOPRE UNA SUPERFICE DI 250 METRI QUADRATI ED E' CONSERVATO IN UNA SALA DEL  MUSEO  DELLA  CIVILTA'  ROMANA  ALL' EUR

 

Fernando Galluppi

Nato a Roio del Sangro, Fernando Galluppi, medico umanista  ha  raccolto il testimone lasciato  da  tanti personaggi che alternano il camice ai libri, lasciando importanti tracce nella  storia della cultura della provincia  e  della regione.

Proprio a queste straordinarie personalità  del primo novecento abruzzese Fernando Galluppi  ha  dedicato  libri  che hanno  portato un  prezioso contributo alla conoscenza della nostra storia e del nostro costume.

Ha  raccontato Cesare  De Titta, Giuseppe D'annunzio, grandi figure  di  sacerdoti  e  letterati, e  poi  ha scritto  sui medici scrittori e su quell' Abruzzo che nel primo novecento si impose nella cultura italiana, non solo con D'Annunzio,Michetti e Tosi.Fernando Galluppi ha avuto anche un forte impegno in politica, prima di dedicarsi allo studio e a scrivere libri. 

 

Gennaro Ursino

(Roio del Sangro, 1650 - Napoli, dopo il 1715) fu un compositore italiano.

A dodici anni entrò al Conservatorio della Pietà dei Turchini di Napoli, dove fu allievo di Giovanni Salvatore. Conclusi i propri studi nel 1673, succedette al proprio maestro, il quale nello stesso anno era diventato direttore del Conservatorio dei Poveri di Gesù Cristo. Dal 1675 con la carica di secondo maestro fu assistente di Francesco Provenzale, direttore del conservatorio. Con la morte di quest'ultimo, avvenuta nell'aprile del 1701, divenne primo maestro dell'istituto. Dal 1688 al 1695 fu anche direttore dei Poveri di Gesù Cristo, prendendo il posto del defunto Salvatore. Inoltre dal 1701 al 1715 prestò servizio come maestro di cappella presso la Santa Casa dell'Annunziata, la Chiesa di Santa Maria in Portico e la Casa Professa e Collegio dei Gesuiti.

Lavori

  • Pandora (commedia, 1690)
  • Il trionfo della croce nella vittoria di Costantino' (scherzo drammatico, libretto di Giacomo Badiale, 1690)
  • Iratus in coelos impetus (armonica fabula, 1697)
  • Beatus vir per 2 voci e violino
  • Beatus vir per 4 voci e violino
  • Beatus vir per contralto solo, 2 violini e 2 viole
  • Dixit per 6 voci e violino
  • Laetatus sum per 4 cori
  • Vari mottetti per "li Santissimi Apostoli" per soprano, contralto, tenore, basso e basso continuo
  • Nisi Dominus per 4 cori
  • Nisi Dominus per 5 voci "sopra un soggetto"

I Templari

E' uscito alle stampe il saggio sui Templari del nostro compaesano Prof. Alessio Coletta. Dopo un accenno sulla storia di questi

Per saperne di più...

Vasca di S. Filippo

La ricerca e la pulizia della vasca durante una ricognizione avvenuta nell'agosto 2006.

 

Per saperne di più...

Veduta aerea su Roio

Riprese aeree effettuate in data 26/05/2009 su Roio del Sangro, Chieti, Italia.

 

Guarda il video...