Stampa questa pagina

Notizie da Roio

Vota questo articolo
(1 Vota)
Raccolta di notizie provenienti da Roio.


Letto 32025 volte

24 commenti

  • Link al commento Mimmo Giovedì, 04 Ottobre 2012 20:15 inviato da Mimmo

    1) Amici cari, la notizia che ha rallegrato i cuori di tutti i residenti e degli avventizi è che, finalmente, dopo una lunghissima (così ci è parsa!!!) vacanza (crociera? - Usa? - Africa?, boh, segreto di stato) Vincenzina, la mitica Vincenzina ha riaperto le porte del bar-ristorante Sangrila. Martedì mattina molti cittadini erano in attesa dell'apertura e, quando la inconfondibile auto della nostra ristoratrice ha imboccato la curva del Maraone, i paesani hanno dato il segnale e le campane hanno suonato a lungo ed a festa.
    Finalmente un caffè caffè, una birra birra ecc.ecc. Insomma, Roio è tornata a vivere.
    2) Il cavallo (Ghibli) di Umberto ha preferito fare una corsetta da solo per il paese e poi mesto e rassegnato, si è lasciato ricondurre, sempre un po' recalcitrante, alla sua stalla.
    3) Sabato scorso io e mia moglie, abbiamo raccolto 4,5 kg di more, trasformate in 4 kg di marmellata.
    4) Aldo e Salvatore Di Carlo stanno ristrutturando l'antica casa di famiglia e, per questa estate, potrà essere goduta, anzi potranno essere goduti perché ci usciranno due appartamenti.
    5) Mi è giunta notizia, vorrei approfondirla, che il Comune di Roio ha deciso di fare la raccolta differenziata; è un grande segno di civiltà e spero che il merito sia di Nino.
    6) Tutto il paese è in attesa del ritorno di Mario Di Rienzo, purtroppo dentro una bara. E' morto a New York ed ancora non si sbloccano le pratiche burocratiche; si è quasi ceerti che arriverà a Roio entro la prossima settimana.

  • Link al commento Mimmo Venerdì, 05 Ottobre 2012 10:12 inviato da Mimmo

    E' confermato che domani, sabato 06.10.2012, alle ore 15 circa, arriverà a Roio la salma del caro Mario Di Rienzo.

  • Link al commento rocco Domenica, 07 Ottobre 2012 13:20 inviato da rocco

    in ricordo ....... di MARIO.............

    http://www.youtube.com/watch?v=9jwZStsAvsY

  • Link al commento Mimmo Domenica, 07 Ottobre 2012 20:01 inviato da Mimmo

    Ieri, sabato, si sono svolti con un incredibile afflusso di amici e parenti, i funerali di Mario. Per effetto dei sistemi di conservazione del corpo praticati in Usa, è stato possibile esporre, nella sua casa, la salma con metà coperchio della cassa aperta. L'orazione funebre di don Settimio e la successiva sepoltura, hanno commosso tutti i presenti tra cui i nipoti Stefano e Roberto e dall'America Cristian. Oggi, domenica, il paese era quasi vuoto mail clima, come anche ieri, è stato stupendo ed i pochi residenti ed ospiti hanno goduto del calore sulle panchine della piazza. Ho saputo che ci sono stati dei tagli abusivi di piante non segnate; domattina sarà presentata una denuncia ai carabinieri ed alla forestale, contro ignoti. Speriamo che le indagini ci diranno chi sono gli ignoti. Un invito: chi ha boschi e boschetti, vada o mandi qualcuno a controllare. Dopo il bracconaggio: furto di beni inalienabili dello Stato, adesso è iniziato anche il taglio abusivo di boschi: furto di beni di privati (su cui questi ultimi pagano tasse e chissà quanti altri balzelli). Voi pagate ed altri si impossessano dei vostri beni. E' già successo che il colpevole venisse scoperto ed ha dovuto pagare un bel po' di soldini per fare ritirare la denuncia al proprietario. Fate lo stesso. I ladri se capiscono che possono farla franca, vi peleranno il bosco!!! La notte di sabato, tutta la notte, è stata "allietata" da ripetuti abbaiare di tanti cani nei recinti, tra l'assoluto disinteresse e responsabilità dei proprietari. Queste sono le inciviltà che insieme dovremmo combattere senza intimorirci di dire "il re è nudo"!

  • Link al commento Mimmo Lunedì, 08 Ottobre 2012 19:15 inviato da Mimmo

    Amici cari, chiedo scusa ma ieri ho omesso una informazione.
    Alle 11,30 di domenica u.s. c'è stata una S. Messa a suffragio del caro e prematuramente scomparso Tonino, figlio di Romolo.
    Tanti paesani hanno assistito e partecipato alla cerimonia religiosa. E' stata una brava ed onesta persona e dispiace che sia morto. Questa è la vita e non possiamo farci niente. Vi lascio con un pensiero di Madre Teresa: ripartiamo dal dolore per rifondare la speranza.

  • Link al commento rocco Sabato, 20 Ottobre 2012 16:49 inviato da rocco

    in questi giorni , nel 1943, a roio arrivarono i tedeschi.
    difendiamo l'europa bene comune
    solo argine al ripetersi di tragedie come quelle vissute dai nostri genitori

    http://www.youtube.com/watch?v=OeY_C1OuJso

  • Link al commento Mimmo Domenica, 21 Ottobre 2012 22:07 inviato da Mimmo

    Caro Rocco, sono commosso dalla tua riflessione sui tedeschi a Roio e sul dovere di ognuno di noi di fare argine per difendere l'Europa, una sicurezza assoluta da ogni conflitto.
    Penso che saprai anche di un paio di roiesi che tradirono gli alleati anglo-americani ed avvisarono i tedeschi del loro arrivo. E stiamo parlando di persone che hanno continuato, impunite, a vivere in mezzo a noi, inquinando le giovani generazioni: infatti ebbero un premio dai tedeschi e, da allora, tutto si fa per i soldi, per il premio. I nostri politici nazionali ci hanno ingannato ed hanno mandato i nostri militari a fare la guerra (Afganistan Irak, Balcani, ecc.) e non in missione di pace come ci avevano assicurato. Questi delinquenti hanno portato lutti e dolori nelle famiglie italiane e straniere, in dispregio del dettato costituzionale che impedisce azioni di guerra, se non in caso di difesa. E mentre i nostri sodati morivano INUTILMENTE, i porci ingrassavano, rubando, sfruttando, corrompendo. Caro Rocco, è giusto vigilare per l'Europa, ma come possiamo farlo se non siamo capaci di vigilare nella nostra violentata Italia, nella nostra regione, provincia e città? Questa nazione è guidata da una banda di cleptomani, vera e propria cleptocrazia, che ci ruba tutto, anche la libertà, l'aria, il paesaggio, i diritti, l'acqua. La tua esortazione, caro amico Rocco, è fine a se stessa. Qualcuno ha detto . Caro Rocco, abbiamo tutti avuto una opportunità per fare qualcosa per Roio: l'abbiamo lasciata andare a se stessa !!! E cosa pensi di fare per l'Europa, per l'Abruzzo, per Roio? Quando avrai deciso qualcosa, fammelo sapere. Ciao

  • Link al commento Mimmo Domenica, 21 Ottobre 2012 22:12 inviato da Mimmo

    errata corrige al quartultimo rigo.
    Qualcuno ha detto: IL MORALISMO SENZA AZIONE HA UN NOME SOLO: IPOCRISIA. Caro Roc........

  • Link al commento Mimmo Mercoledì, 24 Ottobre 2012 19:06 inviato da Mimmo

    Capisco che non può trovare alcuno interesse nel lettore questa comunicazione ma, dovendo io andare a Roio sabato p.v., sarà mia premura informarvi sulle vicende (tutte buone!!!!) del paese. Se, nel frattempo, avete qualche quesito "paesano" da sottopormi, vi risponderò o vi comunicherò le risposte/notizie alle vostre domande.
    Un'ultima cosa: ho riletto il mio ultimo scritto e ritengo di essere stato troppo "aggressivo" con Rocco che considero, che ci crediate o no, un fratello ed a cui sono legato da amicizia ed affetto. Caro Rocco, se ho ecceduto, ti chiedo scusa ma conosci bene il proverbio: si parla alla nuora perché la suocera intenda!!!
    Un caro saluto a tutti.
    Mimmo

  • Link al commento Mimmo Domenica, 04 Novembre 2012 20:43 inviato da Mimmo

    Eccomi qui, cari amici. Sono tornato da qualche giorno da Roio e, come promesso, ve ne do conto. IL giorno 2 il clima era buono e la temperatura gradevole. C'è stata la S. Messa nella chiesa del cimitero, a suffragio di tutti defunti. La predica di don Settimio è stata profonda e densa di meditazioni sulla vita e sulla morte e sulla loro indissolubilità; insomma siamo andati via a visitare i nostri morti con un po' più di serenità e, che ci crediate o no, il cimitero era bello, pieno di fiori e di parenti in visita giunti da tanti posti lontani. Tramite il prete l'amministrazione comunale ci ha fatto sapere di non buttare i monconi di lumini ed i fiori secchi oltre il muro del cimitero, ma di utilizzare per i primi i contenitori e per i secondi, se possibile, tentare di piantarli. E' una richiesta civile a cui tutti ci siamo, immediatamente, adeguati. Perché inquinare il nostro fiumiciattolo, il Turcano? Con le piogge tutta quell'immondizia defluisce a valle e sversa nel Turcano, inquinandolo. Mi sfugge qualcosa uìin merito all'inquinamento del Turcano, ma sono certo che dove non arrivo io ci arriverete per conto vostro. Come si suol dire: si parla alla nuora perché la suocera intenda!!! Per chi ha avuto la sventura di ricevere una lettera dal Comune con oggetto:avviso deposito atti di verifica demaniale, ha i suoi guai che è inutile di tentare di condividere perché ci si scontro con una ottusa burocrazia. Infatti se il terreno demaniale che qualche secolo fa è stato concesso ai nostri antenati per mutuo soccorso da parte del Comune, adesso (stanno raschiando il fondo del barile) bisogna o acquistarlo o cederlo al vecchio proprietario (il Comune) oppure pagare un affitto annuo. Se lo si acquista, l'atto si fa al Comune con il Segretario Comunale e si pagano solo alcuni diritti ed il controvalore del bene (onestamente molto basso); se non si risponde entro la data stabilita il Comune l'intende come conservazione di un affitto e annualmente si pagherà una somma anch'essa bassissima. Se invece si rinuncia a favore del Comune, l'atto va fatto da un notaio con i relativi costi che non sono per niente bassi. Al Comune di Monteferrante, dove non credo che ci siano dei tecnici imbecilli, la donazione al Comune avviene con semplice atto del Segretario Comunale. Potete immaginare in che confusione vivono le nostre amministrazioni... Ah, ho ricordato cos'è che inquina VERAMENTE il Turcano, ma voglio stimolare il vostro ricordo e, se volete, potete scriverlo su questo sito. Non credo che avete paura di ritorsioni o altro. Su, coraggio, tirate fuori il rospo e non pensate che le cose cambieranno perché altri faranno qualcosa per voi. Ciao a tutti. Mimmo