Super User

Ciao, sono NIcolino Cese e mi occupo della manutenzione di questo sito.

Alcuni momenti trascorsi a roio durante le festività natalizie e di fine 2014.                                                        

No Comment............                                                                                                                                                      

Presepe 2014

Il presepe di quest'anno ruota attorno al simbolo della porta che rappresenta il cuore dell'umanità dinanzi al Cristo che bussa.


                                                         «Ecco, io sto alla porta e busso: se       «lo sono la porta. Chi per me

                                                             uno sente la mia voce e mi apre, io       passerà; entrerà, uscirà e troverà

                                                         entrerò da lui e cenerò con lui ed       pascoli» (Gv. 10,9)

                                               egli con me» (Ap. 3, 20


Aprire il cuore a Cristo è aprirlo ai volti non solo del bambino Gesù, di Maria sua madre e di Giuseppe suo padre di adozione; ma anche a tutti i volti che incontriamo giorno per giorno e che chiedono di essere amati e accolti e da cui riceviamo tanta fraternità.

La porta è anche Gesù stesso che conduce gli uomini a incontrarsi fra loro e con Dio tramite la Chiesa: sostegno e punto di unione per chi desidera amare riconoscendo di essere amato per primo da Dio stesso.

L'augurio è che ognuno possa mantenere sempre aperta la porta del proprio cuore a Cristo e agli altri assaporando la gioia di donarsi. Buon Natale a tutti.

 

 

 




In Albania, a Tirana, opera un piccolo gruppo di suore "servidoras" che svolge una missione encomiabile:raccolgono bambine abbandonate (dormono quasi sempre nei grandi bidoni dell'immondizia per stare al caldo!!!) e le sottraggono ad  una fine ignominiosa che non è difficile immaginare.

Feudatari di Roio e Roitello

1150 - 1168                      Rainaldo per Simone de Sangro (in Baronia di Monteferrante)

l168 - 1247                       Rinaldo f. di Riccardo de Sangro fr. di Simone

1291 - 1298                      Berardo de Sangro (I)

1298 - 1316                      Oderisio de Sangro (Il)

1335 - ……                       Berardo de Sangro (Il)

…… - ……                        Oderisio de Sangro (III)

…… - 1397                       Amelio de Sangro

1397 - 1404                      Pietro Carafa detto Caracciolo

1404 - 1417                      Roberto Carafa

1417 - 1481                      Jacopo Carafa fratello di

1481 - 1513                      Mercurio Carafa

1513 - 1540                      Sigismondo Carafa

1540 - 1564                      Restituta Pignatelli

1564 - 1584                      Antonio Pignatelli

1584 - 1611                      Giovan Francesco Pignatelli

1611 - 1623                      Marcello Di Biase

1623 - ……                       Zenobia Di Biase

Prima del 1643                  Alessandro Gionata

1643 marzo                      Pietrantonio Berardicello

1643 settembre – 1648    Giulio (Cesare) Caracciolo

1648 - 1703                      Filippo Caracciolo

1703 - 1731                      Ferrante Caracciolo

1731 -. 1737                     Giovan Francesco Caracciolo

1737 - 1798                      Maria Eleonora Caracciolo

1798 - 1806                      Francesco Caracciolo

Raccontano ancora i Quinternioni’ che, morto Sigismondo Carafa senza eredi, la Regia Corte, tornatane in possesso, mise in vendita castel di Rayo che fu acquistato da Restituta Pignatelli per 5474.0.12 . cifra questa che era la valutazione dell’entrate del feudo nel 1540 quando era morto il Carafa.

Rayo = Royo

** Informazioni tratte dal libro “In Terra Rodii” di Lucio Cuomo.

Il giorno 21 agosto 2014 nella sala consiliare del Comune di Roio è stato presentato il libro "IN TERRA DI RODII" ,all'evento oltre al Dott. Lucio Cuomo autore dei testi e delle ricerche ha partecipato il Dott. Emiliano Giancristofaro della


"Rivista Abruzzese", il Sindaco Dott. Sabatino Ramondelli e il parroco Don Settimio Luciani.

Il libro ripercorre negli anni gli eventi che si sono succeduti ricreando uno spaccato di come dovevano essere il paese, i suoi abitanti, le chiese e il territorio.

Il libro è acquistabile rivolgendosi al comune al prezzo di €. 15,00 oltre le spese di spedizione.

 

Si è svolta a Roio il 27 luglio 2014  la dodicesima edizione del trofeo Arviè la partecipazione è stata numerosa, in serata pasta e fagioli seguita da arrosticini.

Articolo apparso su " Il Centro dell' 8 giugno 2014 " 143 auto per 93 residenti.

icona acrobat

Articolo apparso su "Il Centro dell' 8 giugno 2014" parla dei cuochi del nostro paese.

 " Abruzzoforum"

Prime discussioni su abruzzo 2000 prima dell'apertura del nostro sito.


05/28/01

Venite a trovarci a Roio del Sangro!!

Cari amici di tutto il mondo, sono Francesca,ho 22 anni e abito a Milano.Mio papa',Nicolino,è nato a Roio del Sangro (CH)nel 1950:nonna Olanda è nata anche lei a Roio nel 1924 mentre nonno Amedeo è


nato a Schivi d'Abruzzo nel 1923 e fin da bambino si trasferi'a Roio per lavoro. Mia madre,Corinne,è nata in Francia nel 1959 ma ha vissuto praticamente tutta la sua infanzia a Roio perche'mia nonna Monique era francese ma nonno Flaminio era nato e abitava a Roio anche se il lavoro di cuoco lo portava a stare via da casa per lunghi periodi...Vi ho un po'brevemente raccontato la storia della mia famiglia!Ho deciso di scrivere un messaggio x trasmettere a tutti voi l'amore che provo verso il mio paese!Sono milanese..ma il mio cuore è roiese.Ormai a Roio vivono solo poche persone ma d'estate grandi e piccini si ritrovano..e si crea un'atmosfera davvero magica.Se volete veniteci a trovare quello che possiamo offrirVi è: aria buona,bei paesaggi,lunghe passeggiate e gente cortese.Ciao a tutti!


Cari amici roiesi on line....volevo mandarvi un caro saluto e dirvi di visitare il sito creato dalla famiglia Cese su ROIO all'indirizzo:

members.xoom.it/roio

Fatemi sapere che cosa si potrebbe aggiungere!!!Aspetto un vostro parere...e poi..Rocco..vedi che l'indirizzo è questo e funziona..'uaio'..non scherziamo...scrivi l'indirizzo come te l'ho scritto..non scrivere davanti www...senno' ti credo che non ti da nulla!!!

A presto!!!

Francesca


11/09/01 at 12:12 PM

Cara Francesca,

non ho parole per ringraziarti della cosa più bella che ho visto di roio dopo la mostra fotografica di mauro. manca ancora la natura i fiori di giugno i profumi delle erbe il sapore delle sorbe l'zievz e l purugnel so di chiedere troppo ma non credo che non sia per te realizzabile.

Cari amici roiesi on line....volevo mandarvi un caro saluto e dirvi di visitare il sito creato dalla famiglia Cese su ROIO all'indirizzo: members.xoom.it/roio

ciao rocco


 03/16/02 at 4:54 AM

Cari amici roiesi..per trovare il sito di Roio ora dovete digitare: http://web.tiscali.it/cesefamily/index2.htm ..questo perche' il vecchio era diventato a pagamento..cosi' abbiamo trovato un'altra soluzione per non far morire il sito!!!!

Sosteneteci, inviateci commenti o consigli...firmate il guestbook..che piange!!..Vi aspettiamo!!!

Un saluto a tutti!!!

Famiglia Cese!


Ciao a tutti,

in particolare alla famiglia Cese artefice del lavoro senza dubbio eccezionale sul sito di Roio.

Gradevolissimo da consultare con le sue pagine meticolosamente organizzate ed i reperti simpatici ed interessanti.

Lo definiremmo caldo e tenero in alcune sue parti, spietato e crudo in altre, privo dell'ufficialità tipica dei siti creati da chi non

ha rapporti affettivi e guarda l'oggetto in modo distaccato.

Un bel sito per noi roiesi che comunque speriamo diventi interessante ed incuriosica anche coloro, non roiesi, che per qualsiasi

motivo vogliono sapere o sapere di più sul nostro bel paesino.

Complimenti, è proprio vero che i Cese sono una famiglia di creativi....

E ci vediamo presto, mi auguro tutti...

Famiglia Callararo da Lanciano


Caro Callararo

camilleri dovrebbe adottare roio per ambientare i suoi racconti, dovrebbe chiedere a te di scriverli.roio è un laboratorio dove non c'è più tempo per espereimenti,dovremmo andare tutti a rimini per un corso di (OSPITALITA INTERATTIVA)

Particolare alla famiglia Cese artefice del lavoro senza dubbio eccezionale sul sito di Roio.

Gradevolissimo da consultare con le sue pagine meticolosamente organizzate ed i reperti simpatici ed interessanti.

Lo definiremmo caldo e tenero in alcune sue parti, spietato e crudo in altre, privo dell'ufficialità tipica dei siti creati da chi non ha rapporti affettivi e guarda l'oggetto in modo distaccato.

Un bel sito per noi roiesi che comunque speriamo diventi interessante ed incuriosica anche coloro, non roiesi, che per qualsiasi motivo vogliono sapere o sapere di più sul nostro bel paesino.

Complimenti, è proprio vero che i Cese sono una famiglia di creativi....

E ci vediamo presto, mi auguro tutti...

Famiglia Callararo da Lanciano


09/08/01 at 5:48 PM

Cara Francesca,

per favore da i miei piu cari saluti a tuo padre e tuo zio Settembrino.

Tornero` a Roio il prossimo anno per assaggiare i tartufi e spero di rivederli,

Ciao!

Aladino Angiolillo


11/08/03 at 8:08 PM

Cari amici di tutto il mondo, sono Fernnado,ho 42 anni e abito a Rosario (Argentina).Mio papa',Roque Héctor Ramondelli, è nato in Argentina, ance mi nono, Antonio, pero ni bisabuelo è nato a Roio del Sangro (CH)nel ¿1908?.

Vi ho un po' brevemente raccontato la storia della mia famiglia! Ho deciso di scrivere un messaggio x trasmettere a tutti voi l'amore che provo verso il mio paese! Sono argentino, con ciudadanía italiana, desde 1987...ma il mio cuore è roiese. Tengo due filio: Juan Bautista y Mateo,io sono arquitecto.Habito en una casa amplia e confortabile en : Ocampo 1429. (2000) Rosario. Prov de Santa Fe . .Se volete veniteci a trovare quello che possiamo offrirVi è: aria buona,bei paesaggi,lunghe passeggiate e gente cortese.Ciao a tutti!

Fernando daniel ramondelli


11/05/01 at 9:21 AM

Caro Zappetta, è passato un po' di tempo dal tuo ultimo messaggio, mi scuso per non aver risposto tempestivamente..ma ti diro'..niente da fare..non mi hai ancora mandato correttamente quella lettera di Pollicitt'!

Comunque..bisogna darsi da fare e inventarci qualcosa...in parole povere credo che organizzare un qualcosa per ravvivare l'estate sia bellissimo..ma tutto qui?Non è cosi' che riusciremo a risollevare le sorti del nostro amato paesino...

Io quest'anno mi mettero' d'impegno per organizzare l'estate per noi giovani..ho in mente un po' di cose che potrebbero coinvolgere anche voi grandi...ma sottolineo il fatto che queste idee possiamo benissimo realizzarle..se c'e' voglia e gente pronta a sudare per ottenere qualcosa..il risultato arriva sempre!

Avevo pensato di organizzare una gara aperta a tutti(Roio e paesotti vicini e lontani)di pittura...con i bei paesaggi che ci circondano si potrebbe benissimo fare:i soggetti??...Roio e le muntagn'!!Mi pare un'ottima cosa che potrebbe interessare a molti!

Poi si potrebbe riorganizzare una caccia al tesoro..5 anni fa se ne fece una che coinvolgette grandi e piccini e fu una cosa bellissima anche se non era organizzata benissimo..si puo' fare di piu'...ma fu una bella cosa davvero!Inoltre pensavo di organizzare un Karaoke..non ci vuole molto per riuscire a ravvivare le serate..il piu' è superare gli scogli che si pongono a Roio sul momento di fare le belle cose..c'e' sempre qualcuno che ha qualcosa da ridire...e questo ostacola la realizzazione di buoni propositi come questi...io e i ragazzi della mia comitiva quest'anno ci organizzeremo e proporremo queste cose..quest'anno vogliamo riuscire a realizzare queste cose....e poi...FARE UNA FESTA PATRONALE CON DONNE E UOMINI VESTITI COME AI TEMPI..E NON SOLO BAMBINI!!!NON DOBBIAMO PERDERE QUESTE BELLE TRADIZIONI!!!!

L'idea del tartufo è buona ma non originale..gia' a Borrello si fa la stessa cosa da quanto ne so...bisognerebbe rivalutare la manifestazione gastronomica dei cuochi...se ne sono fatte 2 o 3???e poi???...insomma dovremmo puntare la rivalutazione delle NOSTRE TRADIZIONI...e meditare a progetti importanti..ma la meditazione non serve piu' di tanto..per risollevare un paese servirebbe ben altro..e lo sappiamo tutti..questo non implica pero' che dai piccoli progetti nasca qualcosa di buono!!Saluti a te e a tutti gli amici che si sono uniti a noi!!!W TUTTI I ROIESI!!

Andy3079


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.roiodelsangro.com/home/components/com_k2/templates/default/user.php on line 260