Super User

Ciao, sono NIcolino Cese e mi occupo della manutenzione di questo sito.

Primavera estate 2014  i bambini durante il Corpus Domini e merenda dopo una partita di calcio.                                       

Alcuni momenti trascorsi a roio durante le festività natalizie e di fine 2014.                                                        

No Comment............                                                                                                                                                      

Presepe 2014

Il presepe di quest'anno ruota attorno al simbolo della porta che rappresenta il cuore dell'umanità dinanzi al Cristo che bussa.


                                                         «Ecco, io sto alla porta e busso: se       «lo sono la porta. Chi per me

                                                             uno sente la mia voce e mi apre, io       passerà; entrerà, uscirà e troverà

                                                         entrerò da lui e cenerò con lui ed       pascoli» (Gv. 10,9)

                                               egli con me» (Ap. 3, 20


Aprire il cuore a Cristo è aprirlo ai volti non solo del bambino Gesù, di Maria sua madre e di Giuseppe suo padre di adozione; ma anche a tutti i volti che incontriamo giorno per giorno e che chiedono di essere amati e accolti e da cui riceviamo tanta fraternità.

La porta è anche Gesù stesso che conduce gli uomini a incontrarsi fra loro e con Dio tramite la Chiesa: sostegno e punto di unione per chi desidera amare riconoscendo di essere amato per primo da Dio stesso.

L'augurio è che ognuno possa mantenere sempre aperta la porta del proprio cuore a Cristo e agli altri assaporando la gioia di donarsi. Buon Natale a tutti.

 

 

 




In Albania, a Tirana, opera un piccolo gruppo di suore "servidoras" che svolge una missione encomiabile:raccolgono bambine abbandonate (dormono quasi sempre nei grandi bidoni dell'immondizia per stare al caldo!!!) e le sottraggono ad  una fine ignominiosa che non è difficile immaginare.

Feudatari di Roio e Roitello

1150 - 1168                      Rainaldo per Simone de Sangro (in Baronia di Monteferrante)

l168 - 1247                       Rinaldo f. di Riccardo de Sangro fr. di Simone

1291 - 1298                      Berardo de Sangro (I)

1298 - 1316                      Oderisio de Sangro (Il)

1335 - ……                       Berardo de Sangro (Il)

…… - ……                        Oderisio de Sangro (III)

…… - 1397                       Amelio de Sangro

1397 - 1404                      Pietro Carafa detto Caracciolo

1404 - 1417                      Roberto Carafa

1417 - 1481                      Jacopo Carafa fratello di

1481 - 1513                      Mercurio Carafa

1513 - 1540                      Sigismondo Carafa

1540 - 1564                      Restituta Pignatelli

1564 - 1584                      Antonio Pignatelli

1584 - 1611                      Giovan Francesco Pignatelli

1611 - 1623                      Marcello Di Biase

1623 - ……                       Zenobia Di Biase

Prima del 1643                  Alessandro Gionata

1643 marzo                      Pietrantonio Berardicello

1643 settembre – 1648    Giulio (Cesare) Caracciolo

1648 - 1703                      Filippo Caracciolo

1703 - 1731                      Ferrante Caracciolo

1731 -. 1737                     Giovan Francesco Caracciolo

1737 - 1798                      Maria Eleonora Caracciolo

1798 - 1806                      Francesco Caracciolo

Raccontano ancora i Quinternioni’ che, morto Sigismondo Carafa senza eredi, la Regia Corte, tornatane in possesso, mise in vendita castel di Rayo che fu acquistato da Restituta Pignatelli per 5474.0.12 . cifra questa che era la valutazione dell’entrate del feudo nel 1540 quando era morto il Carafa.

Rayo = Royo

** Informazioni tratte dal libro “In Terra Rodii” di Lucio Cuomo.

Il giorno 21 agosto 2014 nella sala consiliare del Comune di Roio è stato presentato il libro "IN TERRA DI RODII" ,all'evento oltre al Dott. Lucio Cuomo autore dei testi e delle ricerche ha partecipato il Dott. Emiliano Giancristofaro della


"Rivista Abruzzese", il Sindaco Dott. Sabatino Ramondelli e il parroco Don Settimio Luciani.

Il libro ripercorre negli anni gli eventi che si sono succeduti ricreando uno spaccato di come dovevano essere il paese, i suoi abitanti, le chiese e il territorio.

Il libro è acquistabile rivolgendosi al comune al prezzo di €. 15,00 oltre le spese di spedizione.

 

Si è svolta a Roio il 27 luglio 2014  la dodicesima edizione del trofeo Arviè la partecipazione è stata numerosa, in serata pasta e fagioli seguita da arrosticini.

Articolo apparso su " Il Centro dell' 8 giugno 2014 " 143 auto per 93 residenti.

icona acrobat

Articolo apparso su "Il Centro dell' 8 giugno 2014" parla dei cuochi del nostro paese.


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.roiodelsangro.com/home/components/com_k2/templates/default/user.php on line 260

Ultime Notizie

Siti amici