Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.roiodelsangro.com/home/components/com_k2/models/item.php on line 763

Vendemmia da Amedeo

Vota questo articolo
(0 Voti)
Nella vigna di Amedeo

Da qualche anno nella nostra famiglia è diventata una tradizione partecipare alla vendemmia; siamo all' 8 di ottobre le giornate sono bellissime e le uve di mio padre Amedeo sono ormai mature pronte per essere raccolte, Il terreno è scosceso mentre la casetta dove bisogna portare l'uva è su in alto, dopo un giorno di lavoro la fatica si fa sentire.

Quest'anno è venuto anche Diego, non aveva mai partecipato ed a vederlo è uno spasso, a suo dire il pergolato del nonno è troppo basso per la sua statura e bisogna inchinarsi troppo per riuscire a vedere i grappoli, mio padre in effetti fa tutto in base alla sua altezza che portroppo è quella che è..

Pure mia madre Olanda è voluta venire e nonostante i suoi acciacchi un aiuto riesce sempre a darlo, è sempre in ansia per il pranzo, ogni volta che veniamo quì porta tanta di quella roba che basterebbe ad un esercito, l'orto di mio padre poi non è da meno..

Dopo aver raccolto le uve e messa al suo posto la trinciatrice, si procede alla diraspatura ed alla trinciatura dei grappoli. Di solito procediamo prima con le uve bianche, che dopo la trinciatura vengono messe nel torchio per la pigiatura, il liquido che ne esce cade in un recipiente di rame nel quale come da tradizione si depositata una pietra, da quì viene messo direttamente nelle damigiane.

Le uve rosse seguono un'altro procedimento, dopo la diraspatura e la trinciatura, vengono lasciate macerare dentro dei vasconi per una settimana circa dopo di che si procederà alla pigiatura nel torchio, il passaggio nel rame e successivamente nelle damigiane.

Per far decantare le impurità del vino, diluiamo e poi mettiamo nelle damigiane un antiossidante/chiarificante e del vino cotto per aumentarne la gradazione alcolica, le nostre uve si sà vista l'altezza in cui crescono non sono molto zuccherine.

Anche quest'ano è andata, ci siamo affaticati, divertiti ed abbiamo mangiato quello che l'orto di mio padre ci offriva, abbiamo goduto del tepore che il sole offre in queste giornate ottombrine, speriamo di riuscire a ripeterle anche il prossimo anno.

Nicolino


Warning: count(): Parameter must be an array or an object that implements Countable in /web/htdocs/www.roiodelsangro.com/home/components/com_k2/templates/default/item.php on line 248
Letto 1620 volte Ultima modifica il Martedì, 08 Maggio 2012 18:30

Lascia un commento

Assicurarsi che i campi con l'asterisco(*)siano riempiti.
E' consentito l'uso di HTML.